MINERALOGRAMMA

(analisi del capello)

 

 

L’Analisi Tissutale Minerale (T.A.M. o A.M.T.) o Mineralogramma è una biopsia minerale effettuata su un campione di capello (senza strapparli nè creare buchi), che fornisce una lettura del deposito dei minerali nelle cellule e negli spazi interstiziali del capello in un periodo compreso di due – tre mesi.
Quest’analisi è considerata uno screening test , il quale per definizione non fornisce una diagnosi di una malattia o condizione patologica, ma indica la tendenza verso le maggiori patologie, incluse quelle dovute a immunodeficienze, infezioni, osteoporosi, disfunzioni tiroidee e surrenaliche, patologie dell’apparato digerente, riproduttivo, respiratorio, osteoarticolare e numerose altre.


L’analisi Tissutale Minerale è quindi un buon indicatore dei processi metabolici intracellulari e prende in considerazione i seguenti fattori: carenze minerali, eccessi minerali, rapporti dei minerali, relazione tra rapporti minerali (“quadri minerali” o “profili”), tossicità da metalli pesanti.
L’interpretazione di tutti questi fattori permette di avere utili informazioni sull’intossicazione da metalli pesanti, sulla tipologia ossidativa del soggetto, sull’attività ghiandolare, sulla fase di stress, sulla tolleranza ai carboidrati e inoltre evidenziare le tendenze emozionali (depressione, ansia, irritabilità, etc.) e il profilo energetico del soggetto.

La quantità di dati ricavabile dall’AMT è così elevata che spesso diventa difficoltoso procedere in modo lineare e attuare le priorità necessarie al riequilibrio energetico del soggetto. Da qui nasce l’esigenza di quello che definirei “approccio naturopatico” che cerca di prendere in considerazione solo quei dati, utili al Naturopata, per inquadrare il soggetto in un ambito di “vitalismo, casualismo e teoria degli umori”, che sono i tre principi cardine della Naturopatia.
L’AMT diventa così per il Naturopata uno strumento capace di fornire maggiori e importanti indicazioni del metabolismo cellulare, del profilo energetico e del grado d’intossicazione del soggetto, senza trascurare le eventuali tendenze emozionali, al fine di poter intraprendere tutte quelle tecniche complementari, nutrizionali, energetiche necessarie al soggetto per riacquistare il proprio riequilibrio psico-fisico.

L’analisi minerale tessutale (o tissutale) Mineralogramma permette, attraverso una moderna analisi di laboratorio del capello, di dosare i livelli dei diversi minerali presenti all’interno della cellula (intracellulari). Questo permette di conoscere lo stato metabolico recente della persona evidenziando eventuali squilibri presenti oppure ancora silenti. Risulta quindi utile come test di screening utile ad elaborare un mirato intervento personalizzato. L’uso dell’Analisi Minerale Tessutale (Mineralogramma) per la rilevazione delle sostanze minerali tossiche presenti nell’organismo già nel 1979 è stato riconosciuto scientificamente accettabile dall’EPA, Environmental Protection Agency, Ente Federale Americano preposto alla tutela ambientale.


L’Analisi Minerale Tessutale (Mineralogramma) così eseguita ci consente di rilevare:


• i livelli assoluti dei minerali nutrizionali più importanti, e l’eventuale allontanamento, in carenza o in eccesso, dall’intervallo di normalità;
• l’eventuale presenza di minerali tossici (da errata alimentazione o esposizione professionale: parrucchieri, benzinai, operai del settore vernici, solventi, etc.);
• i valori dei più importanti rapporti tra i vari minerali nutrizionali.

Tali rapporti permettono di valutare alcuni fenomeni biologici fondamentali dell’organismo, quali:


1. l’individuazione della tipologia metabolico-ossidativa (lenta o veloce);
2. la valutazione funzionale della ghiandola tiroidea nell’ambito della sua attività di regolazione della produzione energetica;
3. la valutazione funzionale del surrene in risposta agli agenti stressogeni e nei confronti dei processi ossidativi;
4. la descrizione dell’intervento del SNA nella gestione dello stress e nella definizione della individualità metabolica (simpaticotonia-parasimpaticotonia);
5. l’indicazione delle scelte nutrizionali più appropriate per il destinatario dell’analisi;
6. l’elaborazione di uno schema di trattamento personalizzato con integratori nutrizionali E CONSIGLI PER UNA ADEGUATA ALIMENTAZIONE.

 

L’Analisi Minerale Tessutale (Mineralogramma) è stata messa a punto dallo staff scientifico del GSMI Gruppo di Studio Medicine Integrate, sulla base delle più importanti ricerche a livello mondiale.

Consiste in un appuntamento, in cui vengono rilevati tutti i dati, i parametri personali, le patologie esistenti o pregresse, i farmaci assunti e ogni dato utile, in una speciale scheda che sarà inviata al medico che referterà il mineralogramma.
A referto pervenutomi, fisseremo un secondo appuntamento, in cui vi illustrerò l'esito, spiegando i vari parametri, e stabilendo gli interventi mirati necessari.

In Alessandria il MINERALOGRAMMA viene eseguito presso il mio studio di Naturopatia,

via Wagner, 23. Costa 150 euro, soldi ben spesi per avere informazioni precise sulla presenza di minerali tossici e sulla propria salute, anche in prevenzione!

 

Screenshot 2019-04-11 09.29.36.png

© 2012 Rosanna Pilia
All rights reserved - testi di proprietà intellettuale - immagini personali o prese dal web
p.iva: 02367280068

ATTIVITA' PROFESSIONALE DI CUI ALLA LEGGE 14 GENNAIO 2013, N. 4.

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • LinkedIn Social Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now