Libro Micoterapia in naturopatia di Stefania Cazzavillan e Rosanna Pilia

Come tutti i rimedi naturali, anche i Funghi possono essere inquadrati sulla base di una “signatura” e quindi valutati sull’intervento costituzionale e diatesico, ossia la tendenza della persona a sviluppare particolari malattie.

Questo libro, pensato per un pubblico di operatori (naturopati, medici, erboristi, biologi), ma scritto in un linguaggio diretto anche al pubblico finale, prende in esame l’utilizzo dei funghi a livello costituzionale e l’ottimizzazione del loro utilizzo in un’ottica di sostegno del “terreno” individuale. Esamineremo ogni singolo fungo, ne definiremo le caratteristiche a livello biochimico (sulla base delle pubblicazioni scientifiche), energetico ed emozionale. Li inseriremo all’interno dell’intervento Naturopatico creando una relazione tra le Logge energetiche della Medicina Tradizionale Cinese, le costituzioni occidentali (naturopatiche, omeopatiche…), le Diatesi di Ménétrier e li collegheremo alle 5 Ferite.

La fusione di questi due argomenti, INEDITA,  è dettata dal fatto che c’è moltissimo materiale pubblicato sull’utilizzo in patologia, ma molto poco sulla prevenzione a livello individuale e sul fatto che in prevenzione molto spesso è importante preparare il terreno a ricevere questi potenti rimedi per ottenere risultati migliori. Verranno quindi approfonditi tutti gli aspetti basilari del lavoro del Naturopata (equilibrio acido-base, intestino, fegato, modulazione del sistema immunitario, etc.) unito alle potenzialità di questi rimedi che Madre Natura ci offre; i Funghi Medicinali costituiscono in qualche modo un continuum temporale e sono la risposta moderna alle patologie attuali, derivate principalmente dallo stress psico-fisico e dalla perdita di consapevolezza di chi siamo veramente.