• Rosanna Pilia, Naturopatia e Micoterapia

Ingrassi senza motivo? Scopriamo le possibili cause!


Aumentare di peso ed accumulare grasso ha cause multifattoriali. Diventa una lotta perenne con la bilancia. Nel mio studio di Naturopatia arrivano persone che riferiscono di ingrassare senza motivo. Riportano che sono a dieta da anni, e chiedono spiegazioni per capire le cause e come affrontare e risolvere il problema.

Sicuramente, se consideriamo un bilancio energetico giornaliero, ingrassiamo perché le calorie che entrano sono maggiori di quante ne bruciamo, motivo per cui tendiamo ad accumulare grasso corporeo. Ogni giorno il corpo, per funzionare e per svolgere le sue funzioni, utilizza una quantità di calorie, con un meccanismo chiamato metabolismo basale.

Questo dispendio energetico varia da persona a persona. Se col cibo assumiamo più calorie di quante necessitano al corpo, accumuleremo progressivamente peso. Viceversa, se, con le varie attività e con lo sport, bruciamo più calorie di quelle assunte mangiando, tenderemo a dimagrire.

Non è però così scontato questo meccanismo, perché ci sono fattori che lo influenzano anche pesantemente. Vediamone alcuni:

  • - Assunzione di farmaci: antistaminici, cortisonici, antidepressivi o sonniferi, rallentano il metabolismo. Spesso anche l’intestino mal funziona, causando stipsi e permanenza di tossine infiammatorie. Occorre consultare il medico curante per valutare farmaci con minori effetti collaterali.

  • - Scarsa attività fisica: molte persone dicono di ingrassare senza motivo, ma in realtà non si muovono a sufficienza, non fanno sport, fanno lavori sedentari o sono semplicemente pigri. Anche a casa si possono fare esercizi quotidiani. Io uso il tappeto elastico, faticoso, efficace e divertente! Si possono scaricare App sui cellulari, ci sono tutorial guidati su YouTube, ci sono DVD o giochi per le varie consolle usate dai nostri figli. Anche portare a spasso il cane aiuta a fare km, specie camminando di buon passo e non fermandosi a guardare le vetrine.

  • - Ansia e stress: alcune costituzioni accumulano peso quando sono stressate, perché aumenta la produzione di cortisolo, con aumento di grasso, cellulite e ritenzione idrica. La Micoterapia può aiutare, consigliata da un esperto di funghi medicinali. Reishi, Cordyceps, Polyporus, sostengono il sistema nervoso e linfatico.

  • - Problemi alla tiroide: l’avanzare dell’età, le malattie autoimmuni, l’ipotiroidismo funzionale, la carenza di iodio e di selenio, possono far rallentare il meccanismo tiroideo, e di conseguenza il metabolismo energetico, portando ad ingrassare. Molto spesso i parametri degli ormoni TSH, T3, T4, restano nei parametri, ma la tiroide ha un funzionamento rallentato, perché il fegato non sta lavorando al massimo regime. A volte si ha un funzionamento eccessivo delle paratiroidi, per eccesso di calcio circolante, e qui può essere utile del magnesio intracellulare, utile anche per il sistema nervoso e lo stress.

  • - Alimentazione sbilanciata: molte persone saltano i pasti o fanno diete completamente sbilanciate. Meglio essere seguiti da un biologo nutrizionista o seguire le giuste combinazioni alimentari naturopatiche, scelte secondo la propria costituzione. Una dieta scorretta altera il metabolismo, crea carenze di minerali e vitamine, soprattutto del gruppo B. Il fegato, per convertire correttamente carboidrati e proteine, ha bisogno di una serie di piante, nutraceutici, minerali, enzimi. La dieta sbilanciata ha un effetto yo-yo che porta addirittura ad ingrassare più di prima.

  • - Intolleranze alimentari e disbiosi intestinali: una flora batterica alterata, una mucosa intestinale infiammata diventa un colabrodo, e il sistema immunitario va in tilt perché entrano in circolo molte molecole dannose. Rimettere a posto l’intestino aiuta a far funzionare tutto il sistema metabolico, endocrino e nervoso. Anche l’eccessiva presenza di candida, di funghi o batteri, crea problemi, quindi la prima cosa che fa un buon naturopata è proprio riportare l’intestino in eubiosi, eliminando gli squilibri dei patogeni.

  • - Attacchi di fame compulsiva: tutti gli sgarri, sia durante i pasti che fuori, sono calorie aggiunte di cui non ci si rende conto, ma che incidono pesantemente nel bilancio giornaliero. I cosiddetti cibi spazzatura (patatine, snack, biscotti, dolci, caramelle) non vengono mai conteggiati dalle persone. Disattenzione o mentire a se stessi, sono errori da non fare. Può essere utile tenere un diario giornaliero per una settimana, annotando onestamente quello che si mangia, per verificare dove sono le trappole insidiose che non ci fanno perdere peso. Prestare attenzione anche agli snack salati, che procurano ritenzione idrica, ipertensione o sbalzi pressori, cellulite e accumulo nella parte bassa del corpo.

Per raggiungere il peso forma, occorre un piano ben studiato da un professionista, che comprenda una alimentazione adeguata e degli integratori del problema, che, abbiamo visto, può essere un insieme di fattori.

Ci sono però alcune strategie “fai da te” che potete utilizzare:

  1. 1) Colazione più salutare, con frutta biologica di stagione, frutta secca oleosa come mandorle e noci, semi di lino per disinfiammare e aiutare l’intestino, semi di chia ricchi di omega 3, uova per le vitamine del gruppo B.

  2. 2) Intensificare l’attività fisica, trovando qualcosa di divertente, da svolgere con continuità.

  3. 3) Utilizzare piante per la circolazione e il drenaggio di tossine: centella, ananas, rusco, ginko biloba, mirtillo, achillea, meliloto, ortica.

  4. 4) Prodotti con caffè verde e fucus, e tisane di Yerba Mate o The verde, per risvegliare il metabolismo (solo se non sono presenti patologie o se non si assumono farmaci, chiedere al medico curante).

Rosanna Pilia, Naturopatia Bio-integrata funzionale e Micoterapia,

CENTRO SALUTE NATURALE Alessandria, via Wagner 23

cell. 339 3733715

www.rosannapilia.com

#ingrassare #dimagrire #metabolismo #farmaci #ansia #stress #funghimedicinali #Micoterapia #Naturopatia #RosannaPiliaNaturopata #tiroide #grasso #alimentazione #consigliperdimagrire #disbiosiintestinale #candida

0 visualizzazioni
Screenshot 2019-04-11 09.29.36.png

© 2012 Rosanna Pilia
All rights reserved - testi di proprietà intellettuale - immagini personali o prese dal web
p.iva: 02367280068

ATTIVITA' PROFESSIONALE DI CUI ALLA LEGGE 14 GENNAIO 2013, N. 4.

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • LinkedIn Social Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now